martedì 19 luglio 2016

REVIEW #10: Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe!

Ciao a tutti, oggi siamo qui per fare la recensione di Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe di Benjamin Alire-Sàenz. Esiste anche la traduzione italiana che si chiama Aristotele e Dante Scoprono i Segreti dell'Universo. Ma iniziamo! :)

●COPERTINA:

●TITOLO: Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe
●AUTORE: Benjamin Alire-Sàenz
●LIVELLO DI INGLESE: Basso
●PREZZO: $ 11,99 US (8,18 € su amazon)
●PAGINE: 359
●CASA EDITRICE: Simon&Schuster
●TRAMA: Aristotle is an angry teen with a brother in prison. Dante is a know-it-all who has an unusual way of looking at the world. When the two  meet at the swimming pool, they seem to have nothing in common. But as the loners start spending time together, they discover that they share a special friendship - the kind that changes lives and lasts a lifetime. And it is through this friendship that Ari and Dante will learn the most important truths about themselves and the kind of people they want to be.
●RECENSIONE: Iniziamo dicendo che questo è uno dei libri più belli che abbia mai letto. Tratta le tematiche e i problemi adolescenziali (es. l'omosessualità, il primo bacio) con una delicatezza e una semplicità che a volte ti ritrovi a fissare il soffitto e riflettere senza un motivo. Comunque, andiamo con ordine. :')
Questo libro parla di due ragazzi, Aristotele e Dante, che sono due persone completamente diverse. Ari è un tipo molto chiuso, uno di quelli che non ha molti hobby e a cui non piace molto stare a contatto con la gente. Invece Dante è l'opposto: è estroverso, ha un sacco di hobby e ha molti amici. Ho amato entrambe e penso di rispecchiarmi di più in Ari, ma Dante ragazzi. Dante mamma mia cosa tutto è!
Io penso che in qualche modo loro due si completino, perché dove uno dei due ha una difficoltà c'è sempre l'altro disposto ad aiutarlo. E poi come si dice: gli opposti si attraggono, no? :')
Uno dei punti di forza del libro, oltre la bellissima caratterizzazione dei personaggi che esplora i loro sentimenti e lo stile di scrittura semplice ma ricco di significato, è proprio l'amicizia tra Ari e Dante e il loro completarsi a vicenda. La storia è narrata in prima persona dal punto di vista di Ari e questo, come ho detto prima, ci permette di esplorare i suoi sentimenti e le sue sensazioni durante la sua crescita. Ci permette di osservare dal punto di vista di un adolescente le situazioni della vita quotidiana.
Una delle cose che ho apprezzato di più è stata la semplicità dello stile di scrittura, perché nella sua semplicità è molto ricco e profondo. Sinceramente non riesco ad esprimere a parole quanto questo libro mi sia piaciuto e quanto significhi per me, sopratutto perché manda dei messaggi importanti, che lascio scoprire a voi se mai lo leggerete (e spero proprio di avervi convinto a farlo).
●VALUTAZIONE: 5/5

Scusate per la mini recensione, ma alla fine mi ritroverei a ripetere sempre le stesse identiche cose, perché voglio che vi godiate questo libro al meglio! Al prossimo post. ^^

Nessun commento:

Posta un commento